Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

6 Luglio 2018

Contratto 2.0 teatro alla scala e referendum

Filed under: Comunicati Cub,Comunicati sindacali — Lavoratoriscala @ 00:16

CONTRATTO 2.0                                                           Milano 5 luglio 2018

Chiusi nel bunker due anni i Confederali e Fials sono usciti dalla sala gialla per l’assemblea generale proponendo in un blitz referendario e far ingoiare il topolino partorito senza mai un confronto coi lavoratori durante tutto il percorso della trattativa.

Sull’occupazione a parte l’aumento dell’organico che doveva essere di un numero maggiore stando alla “fotografia di oggi ” con le cause vinte, è impantanato nel ministero. Sul tempo determinato da 36 mesi si passa a 60, ma dopo, cosa succede al lavoratore? Se non vince un concorso pubblico nel frattempo viene messo in disparte e sostituito. I serali sono condannati al precariato per sempre, l’opzione naturale di trasformare il rapporto in part-time è stata seppellita per sempre e avranno un aumento di 5 euro a prestazione a regime, cioè fra tre anni.

Gli aumenti anche per tutti gli altri settori sono previsti a regime, significa non subito ma gradualmente fra tre anni. La normativa in sostanza non cambia se non lievemente. Rimane la vergogna della settimo giorno lavorativo per i turnisti. Le 11 ore di stacco è una legge già del 2003, quindi abbiamo regalato per 15 anni questa flessibilità. Le notti saranno sempre tantissime e siamo lontani dal limite di 4 al mese. La copertura INAIL per maschere e orchestra che fine ha fatto. Viene esaltata l’opzione sanità privata, fondi privati il cui principio inaccettabili è che i diritti si comprano.

Come organizzazione sindacale respingiamo:

-Prima di tutto la modalità della trattativa poco trasparente e priva di confronti con i lavoratori.

– Lo scarso miglioramento della normativa e la gestione in house delle questioni legate al trattamento economico, perché porteranno pochissimi euro nelle tasche dei lavoratori. Il risultato è deludente e negativo.

Nel nuovo percorso pericoloso dell’autonomia tanto auspicato dal Teatro fuori dal contratto Integrativo e dal CCNL, oggi in sostituzione con l’ Accordo 2.0, si rivela fallimentare con la perdita di tanti diritti scomparsi nel nuovo testo.

– L’esclusione della Cub al tavolo della trattativa. La forte caratterizzazione della nostra organizzazione sindacale, che rappresenta una parte importante dei lavoratori scaligeri non può essere ignorata. Respingiamo l’atteggiamento degli altri sindacati e dalla Direzione per un’inaccettabile discriminazione dei principi repubblicani e democratici. Consideriamo per questo nulla la trattativa e il nuovo accordo 2.0.

La nostra linea al voto del referendum per il Contratto 2.0 e NO!

Riapriamo la trattativa anche con la Cub.       

Cub Info e Spettacolo

http://ftp.teatroallascala.org/main.html?download&weblink=db8b79f6ac2ad31a85b61a0f985c68f4&realfilename=Allegato$202$20-$20Contratto$202.0$2029$20giugno$202018.pdf

2 Comments »

  1. http://isiahstitt3435.madpath.com

    Contratto 2.0 teatro alla scala e referendum « Il Sottoscala

    Trackback by http://isiahstitt3435.madpath.com — 22 Giugno 2019 @ 18:10

  2. latishamilliken40.pen.io

    Contratto 2.0 teatro alla scala e referendum « Il Sottoscala

    Trackback by latishamilliken40.pen.io — 23 Giugno 2019 @ 15:15

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

 

Powered by R*