Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

15 Aprile 2021

PICCOLO TEATRO APERTO. DOMANI INCONTRO CON DIRETTORI DEGLI TEATRI LIRICI LOMBARDI, AGIS E ATIT

Filed under: General — Lavoratoriscala @ 12:17
Milano, 14 aprile 2021 – Domani, giovedì 15 aprile, dalle ore 11 alle ore 13.30, presso il Piccolo Teatro Aperto, in via Rovello, si svolge l’incontro “Passato, presente e futuro, confronto e proposte per una lirica inclusiva”, un’occasione di confronto tra lavoratrici e lavoratori del settore e direttrici e direttori dei teatri lirici lombardi, il presidente di AGIS Lombardia (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) e il presidente di ATIT (Associazione Teatri Italiani di Tradizione). L’incontro sarà incentrato sul tema dell’inclusione occupazionale e socio-culturale, organizzato dal Coordinamento Spettacolo Lombardia.

Interverranno in presenza:
Francesca Bertoglio (direttrice generale e artistica del Teatro Fraschini – Pavia),
Andrea Cigni (sovrintendente e direttore artistico del Teatro Ponchielli – Cremona),
Domenico Dinoia (presidente Agis Lombardia)
Barbara Minghetti (curatrice di Opera Education e Progetti Speciali Teatro Sociale – Como)
Giovanni Vegeto (direttore del Teatro Sociale – Como)

Interverranno attraverso la piattaforma Zoom:
Umberto Angelini (sovrintendente e direttore artistico del Teatro Grande – Brescia)
Fiorenzo Grassi (coordinatore della sezione Spettacolo dal Vivo di AGIS Lombardia)
Luciano Messi (presidente ATIT)

Francesco Micheli (direttore artistico del Teatro Donizetti – Bergamo)
Giuseppe Sala (presidente del Teatro alla Scala – Milano)
Francesco Giambrone (presidente ANFOLS – Associazione Fondazioni Liriche e Sinfoniche)

L’incontro è in diretta dalla pagina Facebook del Coordinamento Spettacolo Lombardia: https://www.facebook.com/Coordinamentospettacololombardia.

“Prove per uno spettacolo vivo” è un’azione artistica e politica, organizzata dal Coordinamento Spettacolo Lombardia, presso il Piccolo Teatro Grassi, in via Rovello, che rivendica lo spazio che da più di un anno è stato negato alla Cultura e allo Spettacolo, per discutere e denunciare le contraddizioni che la pandemia ha fatto emergere duramente nella nostro settore.

Il Coordinamento Spettacolo Lombardia ha istituito il Parlamento Culturale Permanente come luogo di incontri, assemblee, dibattiti, laboratori e proposte artistiche, a cui sono invitati a partecipare le lavoratrici e i lavoratori, le imprese culturali, le piccole e medie compagnie, le istituzioni e tutte le realtà che compongono il settore, per un’assunzione di responsabilità condivisa, per costruire una ripartenza sostenibile da tutti, a partire dai più fragili, considerando il Lavoro come centralità e motore di tutte le categorie, non solo del settore culturale.

Il Coordinamento Spettacolo Lombardia è composto da Lavoratrici e Lavoratori Spettacolo Lombardia, A2U-Attrici Attori Uniti, Sarte di Scena, Lirica Muta, Movimento di scena, Cub informazione e spettacolo, Attrezzismo Violento, Saltimbanchi Senza Frontiere, Teatranti Uniti Como e Provincia, Brescia Unita Lavoratrici e Lavoratori dello Spettacolo e da singole individualità.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

Devi essere connesso per inviare un commento.

Powered by R*