Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

8 Marzo 2013

8 MARZO AMARO ALLA SCALA

Filed under: General — Lavoratoriscala @ 23:07

La CUB Informazione , sindacato dello spettacolo, deplora il comportamento del capo del personale della Scala che unilateralmente ha deciso di non concedere per il secondo anno consecutivo mezza giornata di permesso retribuito alle lavoratrici scaligere in occasione della festa della donna, lacerando così una consuetudine positiva e significativa che dava lustro alla sovrintendenza. C’era da tanti anni un accordo non scritto per cui era garantita in ogni caso la perfetta messa in scena dello spettacolo . Oggi La gentilezza non abita più alla Scala ma un clima di prepotenza aziendale non più tollerabile che tracima anche in questi gesti “simbolici”. La nostra solidarietà massima e totale va alle Donne lavoratrici della Scala cioè al cuore pulsante del nostro grande teatro. Grazie a loro, alla loro generesità, e alla loro pazienza  che come quella degli altri lavoratori non è infinita.

Segreteria provinciale Cub / info Scala

4 Comments »

  1. Gentile dott. Amoruso
    le scriviamo per ringraziarla .
    E’ passato più di un anno e lei ci offre ancora l’occasione divertente per scriverle.
    Il lavoro, le preoccupazioni, le diverse questioni personali di ciascuna di noi spesso ci recludono in un ambito privato e solitario, dimenticandoci di avere problemi comuni e condivisi, esattamente come quando
    lei pensa a tutte noi in occasione della giornata dell’8 marzo.
    Come l’anno scorso anche quest’anno la sua decisione di creare discontinuità col passato, negandoci la riduzione d’orario di cui usufruiamo da diverso tempo in occasione dell’8 marzo, ci ha fatto rimpiangere i suoi predecessori che ci davano questa opportunità, senza porsi il problema di come avremmo potuto usarla.
    Noi certo non possiamo farle cambiare idea, nè applicare orari diversi da quelli stabiliti dai nostri responsabili, tuttavia vogliamo farle sapere che il suo atteggiamento risulta agli occhi delle lavoratrici del teatro, indipendentemente dal ruolo e dalla mansione, una sterile dichiarazione del suo potere.
    Le lavoratrici del Teatro alla Scala

    Commento di Le Lavoratrici del teatro alla Scala — 9 Marzo 2013 @ 21:26

  2. Che brutte cosa sucedono alle donne in Scala, per non parlare di come vengono trattate quelle a prestazione e che non hanno ne anche il diritto alla malattia dopo che sono state riconosciute dal giudice a tempo indeterminato. Una vergogna per la dirigenza scaligera!

    Commento di Anonimo — 11 Marzo 2013 @ 10:34

  3. lavoro in un bar come apprendista, vengo tttraata male dai colleghi e il datore di lavoro fa finta di niente ho pif9 volte denunciato verbalmente a loro il mio malessere senza perf2 essere ascoltata. Posso dare le dimissioni senza preavviso e per giusta causa???

    Commento di Ilesanmi — 11 Luglio 2013 @ 17:38

  4. sportowe fakty siatkówka

    8 MARZO AMARO ALLA SCALA « Il Sottoscala

    Trackback di sportowe fakty siatkówka — 9 Dicembre 2019 @ 15:36

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

 

Powered by R*