Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

28 Aprile 2014

28 APRILE 2014 GIORNATA MONDIALE VITTIME AMIANTO . Targa in memoria dei morti del teatro scala.

Filed under: General — Lavoratoriscala @ 13:12

Il 28 aprile di ogni anno si celebra la giornata mondiale contro l’amianto: ma l’asbesto non è un problema del passato, è una grave emergenza del presente e del futuro e riguarda tutti.
Ogni 5 minuti, una persona nel mondo muore a causa dell’amianto: 120.000 persone ogni anno nel mondo ne sono vittime, in Italia poco più di 10 al giorno. Questa strage avrà il suo picco massimo attorno al 2020 – 2030.  Una società civile non può accettare che l’unico diritto riconosciuto sia quello di fare profitti a scapito di tutti gli altri “diritti umani”. Contro le morti sul lavoro, gli infortuni e le malattie professionali si deve alzare forte la voce di tutti i lavoratori e dei cittadini, perché la salute viene prima del profitto.

In comitato Ambiente Salute del Teatro Scala a dedicato una targa ai morti per amianto del Teatro.

Ambiente Salute ComitatoTeatro Scala  20140426_115830

20140426_113029   20140426_115218

20140426_120026  20140426_112749

Articolo/ foto del Corriere della Sera, domenica 27arile 2014
sciopero 26 aprile 2014_amianto_13

 

Elenco deceduti ufficiali per Amianto al Teatro Alla Scala  

1-   Enzo Mantovani. Deceduto in agosto del 2000.

Enzo è stato la prima vittima per amianto in teatro. Lavorava in palcoscenico come meccanico e addetto alla manovra del sipario antiacustico ( pattona) con fodera in tessuto di amianto) 

2-   Alessandro Palmisano E’ morto nel 2005.

Lavorava nell’ ex laboratorio costruzioni scene e deposito della  Bovisa come falegname, dopo all’ansaldo . Posti contaminati dalla fibbra killer.

 

3-   Roberto Monzio Compagnoni. Deceduto a novembre 2011.

Storico e carismatico caposquadra dei vigili del fuoco in presidio permanente in Scala. Esposto all’amianto per ambiente contaminato e anche a causa di tute, guanti che indossava e a teli ignifughi in amianto che utilizzava. 

4-   Felice Boemi. Deceduto nel 2012.

Tecnico di palcoscenico, macchinista esposto per contatto diretto e ambientale in palcoscenico.

 

    5 – Salvatore Palombi. Deceduto nell’aprile del 2012.

Lavorava nella squadra trasporti a Capo Rizzuto/figino, poi negli anni 90′ nei laboratori per la movimentazione e trasporto delle scene situato nel quartiere della Bovisa. Dopo il trasloco all’Ansaldo dei laboratori scaligeri in via Bergognone nel 2001, il suo lavoro si era svolto presso la portineria dello stabile.

Mettiamo a conoscenza pubblica anche due nomi di artisti del teatro morti per mesotelioma pleurico, si tratta di:

  6- Pierottavio Sormani. Deceduto nel 2013.

Ha lavorato come musicista alla Scala dal 60′ al 83′. Dopo si è dedicato all”insegnamento in 3 scuole, nonché maestro della banda del paese.

 

7- Luciana Patelli . Deceduta di mesotelioma ad aprile 2013.

Aveva lavorato come corista fin dagli anni 60′ al 1991/92. Il marito della Signora Patelli anch’egli ex corista chiede chiarezza.

Decine di lavoratori sono morti anche con cancro al polmone,  riconducibile all’amianto.

L’amianto è un materiale tossico e cancerogeno i cui effetti dannosi sono noti fin dall’antichità. Una fibra con grandi possibilità di impiego, che ha iniziato ad essere utilizzata dagli inizi del secolo scorso, e su larga scala dal dopoguerra, quando era ormai nota con certezza la sua cancerogenicità, fino alla fine degli anni ‘80. La sua produzione è stata interdetta in modo tardivo in Europa, mentre in molti paesi del mondo a tutt’oggi prosegue. Non esiste una possibilità di uso sicuro dell’amianto, come non esiste un quantitativo minimo di esposizione al di sotto del quale la salute di coloro che sono esposti sia garantita, anche se va sottolineato che più elevata e continua è l’esposizione, maggiore è la probabilità di contaminazione e tanto più alto è il rischio di sviluppare una malattia. Le malattie da amianto sono gravi o gravissime.Comitato Ambiente Salute T.Scala 

4 Comments »

  1. oobnuykb

    Commento by arbzmzl — 26 Novembre 2014 @ 13:38

  2. isopxkk yyffgfc

    Commento by hello — 27 Novembre 2014 @ 08:34

  3. vxepsvo [url=http://kkqdbl.com/]zqgivk[/url]

    Commento by hello — 27 Novembre 2014 @ 10:00

  4. ermjqe http://wpibli.com/

    Commento by hello — 27 Novembre 2014 @ 11:22

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

 

Powered by R*