Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

13 Marzo 2016

UN’ ALTRA TRAGEDIA ANNUNCIATA , IN TEATRO

Filed under: General — Lavoratoriscala @ 14:53

UN’ ALTRA TRAGEDIA  ANNUNCIATA , IN TEATRO

Muore in teatro a Pontedera un addetto della logistica durante lo scarico  della scenografia di” Medea” di Gabriele Lavia .Enrico Formisano è stato schiacciato dai pannelli che erano stipati sul camion .Siamo alle solite . Gravi inadempienze sulla prevenzione e sulla sicurezza. Lavori dati in appalto , subappalto al massimo ribasso , di fretta. Si è consumata così la morte annunciata di un tecnico teatrale .Il nostro pensiero e dolore va alla vittima e alla sua famiglia. La nostra rabbia va contro un ‘ organizzazione del  lavoro  delle fondazioni teatrali  che ,per ipotetici risparmi come in Scala, relega alle esternalizzazioni  al massimo ribasso e al pressapochismo reparti interi delicati e rischiosi per la sicurezza come la logistica. Questa tragedia ci dice di respingere il progetto Scala expo, che ha portato allo smantellamento di un reparto altamente professionalizzato  lasciato allo sbando  in mano a cooperative  da un bassissimo grado di formazione.I magazzini di Pero sono diventati una roulette russa.
Adesso verseranno lacrime di coccodrillo   istituzioni e artisti come già visto per  Mattero Armellini e  per gli altri due ragazzi  uccisi schiacciati sotto il palco rispettivamente della  Pausini , Jovanotti  e dei  Kiss .O addirittura  getteranno senza vergogna  le responsabilità  sulla vittima . Il nostro impegno nella lotta per la sicurezza e per  la tutela della salute dei lavoratori dello spettacolo  dal vivo rimane l’unico modo per rispettare la dignità delle vittime e delle famiglie di questi ragazzi. Di questi lavoratori. E’ morto uno di noi.
segr. prov. cub info spettacolo
comitato ambiente salute teatro scala

http://iltirreno.gelocal.it/pontedera/cronaca/2016/03/10/news/muore-sul-lavoro-schiacciato-da-un-carico-1.13102068

http://www.pisatoday.it/cronaca/enrico-formisano-morto-pontedera-cobas.html

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by R*