Il Sottoscala Per Abbado un Albero in Piazza Scala

20 ottobre 2017

SFIORATO GRAVE INCIDENTE ALLA

Filed under: Comunicati Cub,Salute e Sicurezza — Lavoratoriscala @ 20:35

 

 L’AZIENDA ​ DEVE​ ​ GARANTIRE​ ​ LA​ ​ SICUREZZA​ ​ SUL​ ​ LAVORO​ 

 

Durante la prima rappresentazione dell’opera “Franco cacciatore” il 10/10 si è rischiato un grave incidente durante il cambio scena. In particolare, per il cambio di scena veloce tra il primo e secondo atto, a sipario chiuso, sono state calate fino a meno di un metro da terra le stanghe motorizzate 2 e 4 sulle quali, oltre a una struttura a led, è montata una struttura​ ​di​ ​ferro​ ​denominata​ ​“casetta”.   

Contemporaneamente, in mezzo fra le due stanghe calava un tulle che la squadra di macchinisti si apprestava a sistemare sotto e davanti la casetta. Uno dei macchinisti, accovacciato a terra sotto la casetta per sistemare il velo, rimaneva completamente schiacciato​ ​dalla​ ​casetta​ ​in ​​discesa. 

 

La prontezza dei colleghi alle macchine ha evitato che lo schiacciamento avesse conseguenze molto più gravi per il lavoratore, prima accompagnato in infermeria e poi al pronto​ ​soccorso. 

Cub denuncia che il suddetto movimento negli ultimi giorni è stato volutamente accelerato per soddisfare le esigenze artistiche della regia, tenendo evidentemente poco in considerazione quelle della sicurezza e della tutela della salute dei lavoratori come impone​ ​dlg.​ ​81​ ​del​ ​2008.   

La sicurezza di chi lavora deve essere la precondizione dell’organizzazione dello spettacolo e del lavoro che comporta. Le esigenze artistiche, nei cambi scena, devono

pertanto sottostare​ ​ ai​ ​ ritmi​ ​ e​ ​ ​ai tempi​​ adeguati​ ​ per​ ​ un​ ​​lavoro ​ ​fatto in​​ sicurezza. 

I lavoratori devono di certo essere preventivamente informati sui mezzi che usano e sulle precauzioni da assumere; tuttavia l’informazione e la formazione dei lavoratori non può sostituire e giustificare la mancanza di misure idonee di prevenzione, le quali sono esclusivo​ ​dovere​ ​della​ ​Direzione​ ​del​ ​Teatro.

Anche per l’infortunio in questione, ribadiamo che l’incidente è stato causato dai ritmi e dall’organizzazione del lavoro imposti dall’azienda e non da comportamenti superficiali dei lavoratori, come lascerebbe trapelare un comunicato sbagliato di un altro sindacato apparso​ ​in​ ​bacheca.   

Milano​ ​18/10/2017

CUB​ ​INFORMAZIONE​ ​E​ ​SPETTACOLO​ ​MILANO

V.le LombardiaConfederazione 20 – tel. 02/70631804 cub.nazionale@tiscali.it ​ ​Unitaria​  di​www.cub.it ​ Base​ –www.cubvideo.it Milano:​​​​ ​​​​​​​​ ​​ ​​ ​​​

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

 

Powered by R*